La Psicologia del Potenziamento ha come obiettivo l’incremento delle risorse personali ed è rivolta a chiunque desideri accrescere o acquisire nuove abilità per elevare il livello di performance individuale. La Psicologia del Potenziamento è un modello di psicologia applicata. Le psicologie applicate sono l’attuazione sul campo delle psicologie teoriche ed intervengono direttamente nella vita reale, per risolverne i problemi o migliorarne la qualità

Che cos’è la Psicologia del Potenziamento?

È un approccio scientifico per l’ottimizzazione dei Funzionamenti di Fondo dell’atleta, che sono caratteristiche concettualmente innovative e irrinunciabili per il raggiungimento della top-performance e perla valorizzazione piena del talento.

Perché abbiamo creato questa metodologia?

Per lavorare su una vera e propria personalità dello sportivo, attraverso quella che ci piace definire la Psicologia del Potenziamento.

In cosa consiste la metodologia?

Possiamo definire il nostro metodo come un modello multidimensionale e circolare che si avvale di tecniche specifiche, strumentazione sperimentata ed efficace e di una teoria scientifica di riferimento.

Che cosa permette di fare, nella pratica?

  • Potenziare i Funzionamenti di Fondo
  • Incrementare le capacità mentali e corporee
  • Personalizzare il processo in base a obiettivi e caratteristiche specifiche
  • Consolidare la consapevolezza di sé stesso, dei punti di forza e delle criticità
  • Evitare di dissipare il talento individuale

Quali sono i principi guida ed i valori aggiunti del modello?

  • L’organicità dell’approccio: l’intervento è innovativo perché accresce l’atleta, tramite un lavoro integrato che ottimizza tutti i piani di Funzionamento della sua persona (cognitivo, emotivo, muscolare-posturale e fisiologico).
  • La solida base scientifica, che deriva dalla Psicologia Funzionale (oggi chiamata Neo-Funzionalismo).
  • L’oggettivazione dei dati e del processo: le fasi ed i risultati conseguiti sono costantemente monitorabili e permettono all’atleta di avere un riscontro continuo dei propri miglioramenti.
  • La Psicologia del Potenziamento: è un approccio che porta l’atleta ad una autonomia nell’utilizzo di tutte le capacità apprese e che gli permette di reagire abilmente nei momenti di difficoltà.